Torna alla Home

Orcia Wine Festival

 

Tutti gli anni l'ultimo week-end di aprile è una kermesse enologica

nata per promuovere le produzioni vitivinicole di eccellenza della Val d'Orcia

 

 

Festa del Barbarossa

secondo week-end di Giugno 

 

Rievocazione in costume del passaggio Di Federico Barbarossa

 un episodio storico qui avvenuto nel Medioevo.

La Festa ricorda tutto ciò. Le genti del castello acclamano sul sagrato della antica chiesa Imperatore e Messi Papali. Insieme salgono nel prato alto degli Horti Leonini (campo d'armi) dove i giovani divisi nei quartieri come per il passato, in onore dell'Imperatore gareggiano in giochi di bandiere e in tiri con l'arco.

Festa della Madonna di Vitaleta

Prima domenica di settembre.

 

E’ la festa del paese.

La festa inizia il venerdì precedente e continua con il sabato.

Nei due giorni sono previsti spettacoli ed iniziative tipiche delle sagre.

La domenica la festa ha carattere religioso.

La sera termina con il concerto della Filarmonica di San Quirico e con i fuochi artificiali.

Festa dell'Olio

Tutti gli anni durante il week-end dell'Immacolata.

 

Ha una precisa finalità: valorizzare un prodotto genuino e di elevata qualità della nostra terra,

frutto del lavoro di olivicoltori attenti e professionalmente preparati.

Musica spettacoli itineranti e degustazioni dell'Olio nuovo.


La prima edizione è del 1993 ed è conseguenza diretta della presa di coscienza delle potenzialità che l’olio

di oliva può rappresentare per l'economia locale.

La festa è cresciuta negli anni, è diventata occasione irrinunciabile di incontro di turisti con il paese.

La Millemiglia

Tutto avviene in un lungo e incredibile week end di Maggio

 

Le auto ammesse a partecipare alla Mille Miglia

sono selezionate esclusivamente tra i modelli che corsero la gara storica

e vengono condotte da equipaggi provenienti da tutto il mondo.

Si parte da Brescia, cuore pulsante della Mille Miglia

il giovedì pomeriggio e si arriva la sera a Padova.

L'indomani si scende lungo la Penisola, passando per San Marino e L'Aquila, per arrivare a Roma.

Si riparte dalla Capitale il sabato mattina per arrivare nella serata e far tappa a Bologna.

La domenica si percorre la strada verso Brescia, luogo dei festeggiamenti e delle premiazioni.

Il Buon Secolo della Pittura Senese

 

Dalla Maniera moderna al Lume Caravaggesco

 Montepulciano | San Quirico d’Orcia | Pienza

1 settembre 2016 | 31 gennaio 2017

La grande mostra che si svolge in tre  straordinarie città gioiello del Senese, si ispira, nel titolo, ad una frase dell’abate Luigi Lanzi, storico dell’arte vissuto tra ‘700 e ‘800 ed è dedicata ad uno specifico periodo storico che va dagli inizi del XVI alla metà del XVII secolo, quando l’arte senese brillava di eccellenti e singolari personalità artistiche, a tutt’oggi, nella maggior parte dei casi, ancora troppo poco note al grande pubblico.

Allo scopo di migliorare la loro conoscenza, nasce l’idea di questa originale rassegna in cui le città di Montepulciano, S. Quirico d’Orcia e Pienza ospitano ciascuna, prendendo spunto da un capolavoro che si trova già sul loro territorio, una sezione espositiva dedicata ad un importante artista senese ed al suo ambiente. Ogni settore prevede, inoltre, un itinerario alla scoperta di opere altrettanto significative rispetto a quelle esposte ma che, per varie ragioni, sono rimaste nelle loro sedi originali. Questa soluzione permette di completare idealmente la visita con il valore aggiunto di percorrere e scoprire una terra splendida e magnificamente conservata. Tutte le opere in mostra provengono da prestigiose collezioni pubbliche e private, chiese ed istituzioni religiose, allo scopo di  donare ai visitatori una visione quanto più esaustiva possibile di un grande secolo un poco dimenticato.

www.ilbuonsecolodellapitturasenese.wordpress.com

GDS Codes
AMADEUS: OK SAYADJ
GALILEO: OK A7528
SABRE: OK 181699
WORLDSPAN: OK SAYPC